Il trionfo del Malvasia a Ziano Piacentino

Secondo appuntamento del Valtidone Wine Fest 2018 tra degustazioni e divertimento

Successo per la seconda tappa del Valtidone Wine Fest tenutasi domenica scorsa a Ziano Piacentino in occasione della 67esima edizione della tradizionale Festa dell’Uva, a distanza di sette giorni dall’apertura a Borgonovo della più grande rassegna del vino piacentino. Un ricco programma che ha animato il paese più vitato d’Europa fin dalle prime ore del mattino. L’apertura ufficiale, dedicata questa volta al Malvasia (da qui il titolo “7 Colli in Malvasia”) è avvenuta con il taglio del nastro alla presenza della deputata Elena Murelli, del senatore Pietro Pisani e delle autorità. Subito dopo la benedizione del parroco, il sindaco Manuel Ghilardelli ha ringraziato tutti gli organizzatori, la Pro Loco, la 7 Colli di Ziano, le associazioni, i volontari, i partner e le cantine che hanno aderito all’iniziativa. Il primo cittadino ha quindi proposto un nuovo progetto per il prossimo anno, in occasione dei 500 anni dalla scomparsa di Leonardo Da Vinci.

“Leonardo, come tutti sanno, coltivava la Malvasia di Candia nel suo vigneto a Milano – ha detto Ghilardelli -. L’idea è quella di sfruttare un testimonial così illustre per organizzare un evento a maggio per promuovere la nostra Malvasia e di conseguenza i nostri vini e il nostro territorio”.

Il sindaco di Ziano ha inoltre ricordato l’importanza del Valtidone Wine Fest che ogni anno attira sempre più pubblico, sapendo conquistare spazio anche al di fuori dei confini provinciali.

Novità del 2018 per la tappa zianese, la possibilità offerta ai produttori di poter vendere direttamente le cantinette e di portare una seconda qualità di vino da affiancare al Malvasia.

Apprezzatissime anche le degustazioni guidate proposte nel pomeriggio nella sala del consiglio comunale, dove il pubblico ha potuto assaporare i vini guidati da sommelier e direttamente dagli stessi produttori. Una formula che ha convinto, visto l’alta affluenza di persone.

Durante la cerimonia d’inaugurazione spazio anche alla premiazione del contest fotografico che quest’anno gli organizzatori hanno proposto su Instagram. Ad aggiudicarsi la gara con più “mi piace”, Giulia Devilletti, che è riuscita ad imporsi per il secondo anno consecutivo, postando una foto dal titolo “Vino, sommelier, amici”.

Sponsor della manifestazione Crédit Agricole, Cantina Valtidone e Cantina di Vicobarone. Un particolare ringraziamento è stato rivolto al Salumificio San Carlo, il più grande pancettificio d’Europa, sempre al fianco della tappa zianese del Valtidone Wine Fest e di molte altre manifestazioni locali.

Il prossimo appuntamento del Valtidone Wine Fest è in programma domenica prossima, 16 settembre, nel comune di Alta Val Tidone in località Nibbiano con DiTerreDiCibiDiVini, Maggiori informazioni saranno disponibili sul sito www.valtidonewinefest.it