Valtidone Wine Fest, a Pianello un week end frizzante

Il Valtidone Wine Fest da otto anni a questa parte è una splendida opportunità di promozione. Noi ci crediamo e occorre che ci credano sempre di più i produttori; non solo quelli vitivinicoli, ma tutti gli attori del territorio, perché questo è un modo per creare indotto e ricchezza . Pensiamo sia fondamentale fare sistema e dare vita a un marchio Valtidone da esportare sull’esempio di tanti altri territori a cui non abbiamo nulla da invidiare”. E’ un accorato invito quello che arriva dagli amministratori di Pianello e dai rappresentanti dell’associazione Pianello Frizzante che hanno presentato il ricco programma del fine settimana dedicato alla tradizionale sagra di San Maurizio e alla terza tappa del Valtidone Wine Fest.

La più grande rassegna del vino piacentino come di consueto a Pianello sarà dedicata a tutti i vini frizzanti delle aziende vitivinicole e cantine della zona, che troveranno posto, insieme agli altri produttori, sotto il tendone allestito in Piazza Madonna. Dopo l’inaugurazione prevista per le ore 10.00, avranno inizio le degustazioni dei vini nei banchi di assaggio e, novità di quest’anno, quelle guidate previste nell’area esterna del tendone e accompagnate non solo dal batarò, ma anche dai tradizionali tortelli piacentini.

Nel corso della cerimonia di inaugurazione, come da tradizione, verranno premiati il miglior gutturnio frizzante come eccellenza del territorio, scelto da una giuria di esperti e il vincitore della tappa pianellese del contest fotografico “Vino e…” promosso per il secondo anno dalla segreteria organizzativa del festival e che sta riscuotendo notevole successo tramite la pagina social del Valtidone Wine Fest.

Oltre ai rappresentanti degli altri comuni partecipanti al Valtidone Wine Fest e della Provincia di Piacenza, sarà presente all’inaugurazione per la prima volta il Sindaco di Piacenza. “Sono particolarmente contento – ha commentato il Sindaco Gianpaolo Fornasari – che abbia accettato l’invito ad essere presente domenica a Pianello il primo cittadino del capoluogo, Patrizia Barbieri: è significativo dell’attenzione che la città intende prestare all’intero territorio della provincia. La Val Tidone ha, per vicinanza geografica, una naturale propensione ad attirare più ospiti e turisti dalla Lombardia e da Milano che da Piacenza. Occorre creare sinergie con tutto il territorio, perché questo permette di fare sistema e di generare ricchezza e benessere sociale”.

L’ottava edizione del Valtidone Wine Fest a Pianello sarà curata, come di consueto dall’Associazione Pianello Frizzante, rappresentata dal Presidente Dionisio Genesi e dal Vicepresidente Gianni Gualdana, che hanno ricordato il successo già registrato dalla manifestazione Calici di Stelle lo scorso agosto e annunciato nuove novità in arrivo per le prossime edizioni.

La rassegna del vino si inserisce nelle celebrazioni della Sagra di San Maurizio, che prevede un ricco calendario di eventi spalmati quest’anno su tre giorni e curati dall’amministrazione comunale, dalla Pro Loco e dalle tante associazioni del territorio. Si parte sabato con Pianello Sbaracca curato dai negozianti del paese, esposizioni di auto d’epoca, stand gastronomici della Pro Loco (dalle 19.00), serata danzante e per finire lo spettacolo pirotecnico (ore 23.30) offerto dall’Associazione Pianello Frizzante e dalla Pro Loco. Domenica 24, oltre alle bancarelle e ai mercatini dell’antiquariato e agli eventi del Wine Fest, si terrà dalle 15.30 l’esibizione degli sbandieratori di Cerreto Guidi, il comune toscano gemellato con Pianello che sarà presente con una sua delegazione. Alle 17.30 sarà la volta dello spettacolo di fisarmonicisti e dalle 20.30 della presentazione della squadra di calcio Asd Nibbiano&Valtidone. Stand gastronomici della Pro Loco aperti a pranzo e cena e serata danzante.
Infine, lunedì 25 dalle ore 15.00, si terrà in Piazza Umberto a cura dell’associazione Una Scuola da Favola “Il Palio di San Maurizio” che coinvolgerà in avvincenti giochi di una volta i bambini del paese. Saranno presenti figuranti con vestiti d’epoca messi a disposizione dalla famiglia Bengalli di Rocca d’Olgisio.

Ospiti del ricco fine settimana pianellese sarà la mostra itinerante “Un gioiello per la vita” contro la violenza sulle donne, curata da Sandra Ercolani. Si tratta del quinto appuntamento con le opere di artisti provenienti da tutta Italia, che uniscono il gioiello come opera d’arte alla conoscenza del territorio. Nella Sala Novara del Palazzo comunale si potrà votare l’opera preferita tra le 20 selezionate da una giuria di esperti e che completeranno il loro tour in un allestimento a fine novembre alla Reggia di Caserta.

Alla conferenza stampa di presentazione del programma del fine settimana hanno preso parte, oltre ai rappresentanti dell’amministrazione comunale di Pianello – il Sindaco Gianpaolo Fornasari, la vice Daniela Pilla e gli Assessori Simone Castellini e Guido Gualdana – e di Pianello Frizzante (Dionisio Genesi e Gianni Gualdana), il vice presidente della Pro Loco Paolo Nume e i giovani del sodalizio pianellese, il presidente dei commercianti Maurizio Gatti e l’artista Sandra Ercolani.

Ha concluso l’incontro l’Assessore Simone Castellini ringraziando  “tutte le associazioni, i volontari, i collaboratori, gli sponsor privati e i dipendenti comunali, a partire dalla Dott.ssa Alessandra Zucconi, grazie ai quali si è riusciti a dar vita a un ricco calendario di eventi e appuntamenti che, con questo fine settimana, concluderanno con successo l’estate pianellese”.